Attraverso questa pagina cercheremo di capire cosa sono le calorie e di sapere quante dobbiamo assumerne giornalmente in modo da non ingrassare e non aumentare i trigliceridi.

Capire come funziona l’alimentazione è importantissimo se vogliamo ridurre i triglicerici, se vogliamo proteggerci dai trigliceridi alti, o se vogliamo condurre uno stile di vita sano ed evitare di ingrassare.

Cosa c’entrano le calorie con i trigliceridi ?

I trigliceridi sono dei lipidi (grassi) che hanno la funzione principale di immagazzinare l’energia introduciamo con i cibi che mangiamo in eccesso. Se abbiamo i trigliceridi alti e vogliamo ridurli, o se semplicemente vogliamo evitare di alzare il livello di trigliceridi nel sangue dobbiamo capire come funzionano le calorie nei cibi per sapere quanto cibo possiamo mangiare al fine di non mangiarne più del reale bisogno.

Cosa sono le calorie ?

Le calorie (abbreviate con il termine kcal) vengono usate per misurare la quantità di energia che è in grado di apportare un alimento. Le calorie di un alimento indicano quindi l’energia potenziale, cioè l’energia che si può produrre quando il nostro corpo brucia i nutrienti presenti in quell’alimento.

Il nostro corpo per vivere e per svolgere le attività quotidiane ha bisogno di un certo quantitativo di energia e quindi di calorie (fabbisogno calorico). Questo quantitativo varia in base all’età, al sesso, al peso corporeo (più pesiamo e più energia ci serve per vivere) ma sopratutto in base alle attività che svolgiamo ogni giorno. Un soggetto sedentario ha bisogno di meno calorie rispetto ad un soggetto che fa attività fisica.

Di base il nostro corpo consuma una certa quantità di calorie anche stando a riposo (o dormendo). Questa quantità di calorie “base” è chiamata metabolismo basale. A questa quantità di calorie vanno aggiunte quelle necessarie per svolgere tutte le azioni che facciamo quotidianamente. Ogni azione infatti consuma più o meno calorie: per es. studiare, leggere, muovere un braccio, camminare, correre, fare sport, cucinare, ecc…

Quante calorie consuma il mio corpo? Ognuno di noi, a parità di condizioni (stessa età, stesso sesso, stesse attività fisiche quotidiane, stesso peso) consuma una quantità di energia diversa, quindi è difficile stabilire quante calorie ha di bisogno esattamente il nostro corpo, e solo un dietologo/nutrizionista è in grado di dircelo con una buona approssimazione. Tuttavia possiamo fare una stima attraverso una semplice formula matematica per avere un idea del nostro fabbisogno calorico giornaliero e capire quanto dobbiamo mangiare per non ingrassare per non aumentare i trigliceridi o per ridurli. La formula (molto approssimativa) per il calcolo del fabbisogno calorico è la seguente:

  • PER GLI UOMINI: fabbisogno calorico = H x H x 660 (calcolo molto approssimativo)
  • PER LE DONNE: fabbisogno calorico = H x H x 600  (calcolo molto approssimativo)

Utilizzate la formula adatta al vostro sesso. H rappresenta la vostra altezza in metri. Se siete uomini, ad esempio, moltiplicate la vostra altezza per se stessa e poi moltiplicate il risultato per 660 (es. se siete alti 1,75 moltiplicate questo numero per se stesso e poi per 660: quindi 1,75 x 1,75 x 660 = circa 2021 calorie al giorno). Se invece siete donne, moltiplicate la vostra altezza per se stessa e poi il risultato per 600 (es. se siete alte 1,65 moltiplicate questo numero per se stesso e poi per 600: quindi 1,65 x 1,65 x 600 = circa 1633 calorie al giorno).

Per i soggetti non sedentari: Questa formula permette di conoscere il fabbisogno calorico di un individuo sedentario (che non fa attività fisica, e che sta per lo più seduto. Es. lavori d’ufficio). Se invece siete dei soggetti moderatamente attivi (fate un po’ di attività fisica, per es. camminando a piedi per 20-30 minuti almeno, più volte alla settimana, o se fate qualche corsetta ogni tanto), o attivi (se fate spesso attività fisica o sport) il vostro fabbisogno calorico sarà superiore rispetto a quello trovato con la formula sopra. I soggetti che fanno molta attività fisica possono arrivare per es. a 3500 calorie al giorno. Se siete moderatamente attivi (camminate più volte a settimana, magari a passo veloce, per almeno 20-30 min, o fate qualche corsetta ogni tanto) il vostro fabbisogno calorico sarà probabilmente intorno alle 2600-2700 calorie (per gli uomini) e intorno alle 2000-2200 calorie per le donne.

Quante calorie mangiare per ridurre i trigliceridi alti ?

Adesso che sappiamo in linea di massima quante calorie consuma il nostro corpo giornalmente, dobbiamo capire quante calorie introdurre se vogliamo ridurre i trigliceridi.

In ogni caso, se abbiamo i trigliceridi alti ma anche se li abbiamo nella norma, non dobbiamo mangiare più calorie di quelle che il nostro corpo consuma giornalmente. Se lo facciamo introdurremo più energia di quella che abbiamo bisogno, e il nostro la “conserverà” sottoforma di trigliceridi: la conseguenza è che ingrassiamo e rischiamo di aumentare i trigliceridi nel sangue, ed entrambe le cose aumentano i rischi di avere malattie di vario genere.

Se abbiamo i trigliceridi alti molto probabilmente è perchè siamo in sovrappeso e/o perchè mangiamo più di quello che ci serve: se siamo in sovrappeso dobbiamo dimagrire, e per dimagrire dobbiamo introdurre meno calorie di quelle che il nostro corpo ha bisogno, ma sensa esagerare: se facciamo una dieta troppo povera di calorie il nostro metabolismo si blocca e smettiamo di perdere peso. Se siete in sovrappeso iniziate con il ridurre i cibi del un po’ le calorie assunte giornalmente portandole ad un valore inferiore rispetto al fabbisogno calorico calcolato attraverso le formule sopra, ma senza esagerare (per es. un uomo sedentario potrebbe assumere circa 1400 kcal per provare a perdere peso, una donna sedentaria circa 1000-1100), in ogni caso è sempre meglio farsi consigliare dal proprio medico di famiglia o da un o nutrizionista per perdere peso in modo sano ed equilibrato.

Attenzione: non basta ridurre le calorie per fare abbassare i trigliceridi alti. Riducendo le calorie si perde peso, ma è anche necessario adottare uno stile di vita più sano mangiando cibi salutari per ridurre i trigliceridi.

Altri libri consigliati